Home Architecture Vitra Design Museum

Vitra Design Museum

2 agosto 2017 0 commenti
Vitra Design Museum

La torre a scivolo di Carsten Höller, l’incantevole distributore di benzina di Jean Prouvé: la qualità architettonica di tutti gli edifici del Campus Vitra è affascinante.

Qui, completamente all’insegna della filosofia della Bauhaus, non conta solo la forma, bensì anche il contenuto: il Vitra Design Museum è uno dei più significativi centri espositivi per il design industriale di mobili.

Il Vitra Design Museum è un museo dedicato al design ed all’architettura che ha sede in Germania a breve distanza dalla città Svizzera di Basilea.
Il museo, inaugurato nel 1989, è ospitato in un edificio progettato dall’architetto Americano-Canadese Frank Gehry e fa parte del Vitra Design Campus, un notevole insieme di edifici e strutture architettoniche disegnate da alcuni dei più importanti architetti Internazionali, tra cui Zaha Hadid, Tadao Ando, Richard Buckminster Fuller, Jean Prouvé, Alvaro Siza, Herzog & de Meuron e Sanaa; alcuni degli edifici possono essere visti attraverso visite guidate.

La collezione del museo, composta da oltre 7.000 pezzi, è principalmente focalizzata su prodotti di arredamento ed illuminazione dal XIX secolo ad oggi, ma anche architettura, posateria ed elettronica di consumo sono rappresentate. Fanno ovviamente parte dalla collezione anche prodotti della stessa Vitra, che comprende celebri progetti di Charles and Ray Eames, George Nelson e Verner Panton.
Gli oggetti che formano la collezione della Vitra sono usualmente esposti in mostre tematiche, in genere due per anno.

Il Vitra Design Museum organizza anche laboratori didattici per adulti e bambini, visite guidate, incluse quelle agli edifici del Campus, ed eventi speciali. Al museo sono a disposizione del pubblico un negozio, una biblioteca specializzata ed una caffetteria.

Vitra Design Museum

Vitra Design Museum

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento